Segnalazioni ottobre 2012 - Puglia In-Difesa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Segnalazioni ottobre 2012

Ipogeo “Masseria Milella”, Bari.
Segnalazione di Sergio Chiaffarata.

Il complesso ipogeo e chiesa rupestre “Masseria Milella” è situato sulla sinistra della strada Modugno-Carbonara (s.p. 110), tra lama Marchesa e lama Villa Lamberti.  
I lavori di ampliamento della strada avevano già modificato l’aspetto originario dell’ipogeo, oggi, anche il paesaggio è stato definitivamente stravolto con la costruzione di una nuova area residenziale, oltre il rischio permanente di ulteriori crolli interni.
L’insediamento fu ricavato in una piccola dolina carsica (che ha sostituito il cosiddetto “Atrio”), nella quale si affacciavano un chiesa rupestre (a tre navate, la centrale bi-absidata), un trappeto-laboratorio, diversi vani ipogei ed “infine una grotta naturale, attestante un insediamento protostorico in base ai vari reperti litici e ceramici ritrovati in superficie”. (Bari Extra-Moenia, p. 42)
Inoltre, è doveroso ricordare, come tutta la zona, identificata come Casale di Vulpiclano in epoca medievale, denominata dal 1700 contrada La Monaca, sia interessata dalla presenza di numerosi complessi ipogei (Seminario 1 e 2, Quadrivio, Starita, S. Caterina ed altri), di diversi insediamenti rurali (come quello di Torre La Monaca), di cavità naturali, poi antropizzate (Santuario della Madonna della Grotta) e dal ritrovamento di alcune tombe a fossa.
Infine, nonostante ci sia un vicolo diretto per l’ipogeo “Masseria Milella” (D.M. 22.01.1990), non vi è il vincolo di rispetto che probabilmente avrebbe garantito la difesa di questo insediamento e del suo paesaggio, che risulta sempre più minacciato dall’espansione edilizia.

Per saperne di più:
Chiesa Rupestre e ipogeo di Masseria Milella, in Bari ExtraMoenia




La nostra Segnalazione su paesaggiosos

Torna ai contenuti | Torna al menu