Segnalazioni gennaio 2013 - Puglia In-Difesa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Segnalazioni gennaio 2013

Scavi di S. Pietro - Bari
Segnalazione di Maurizio Triggiani

L'area archeologica di S. Pietro può considerarsi tra le più ricche ed interessanti testimonianze storiche ed archeologiche della città di Bari.
Individuata sin dal 1912 da Michele Gervasio, direttore del Museo Archeologico della Provincia di Bari, questo importante sito ha sempre legato il proprio destino al convento di S. Scolastica. Infatti sin dal Medioevo il complesso di S. Pietro Maggiore, di cui si ha notizia sin dai primi decenni del XII secolo, è stato oggetto di importanti ricostruzioni che lo portarono nel XV secolo ad accogliere un vasto complesso conventuale, adiacente a S. Scolastica, sul quale, in età più recente insistette l'Ospedale Consorziale Provinciale, dismesso soltanto nel 1969.
L'intero complesso fu oggetto di saggi di scavo successivi a quelli di Gervasio negli anni '80 del secolo scorso e poi nel 2005 ad opera dalla Soprintendenza Archeologica. Oggi un intervento più organico si inserisce nel progetto Provinciale per il recupero dell'intera area di S. Scolastica che ospiterà il Museo Archeologico.
Nei giorni scorsi il cantiere archeologico di S. Pietro, non ancora completato, è stato aperto al pubblico per mostrare tale palinsesto pluristratificato che in quattro metri di spessore circa, mostra le fasi storiche che vanno dalle testimonianze del Paleolitico, all'abitato indigeno peucezio, al periodo romano e medievale sino alle fondazioni conventuali cinquecentesche.
Un viaggio affascinante nella storia della città illustrato dalle archeologhe della Soprintendenza Archeologica di Bari dott.sse Francesca Radina e Maria Rosaria Depalo.

per saperne di più : http://www.archeologia.beniculturali.it/index.php?it/142/scavi/scaviarcheologici_4e048966cfa3a/221

Torna ai contenuti | Torna al menu